Italiano   Deutsch   Portoghese   Russo   Inglese   Spagnolo   Francese    

REGOLE DEI GIOCHI DI BILIARDO

Indice Simulazione della teoria dell'evoluzione (TGECV) Regole comuni dei giochi del biliardo Giochi educativi. Il novo gioco del biliardo Esnuka (Gioco espagnolo) Biliardo Francese (Gioco a tre biglie - carambola) Biliardo Inglese (Snooker) Biliardo Americano (Pool)

 

TGECV - Teoria Generale dell'Evoluzione Condizionata della Vita.

GIOCHI EDUCATIVI.

IL NUOVO GIOCO DEL BILIARDO CHE SIMULA LA TEORIA DELL'EVOLUZIONE.

Consultare le regole comuni dei giochi del biliardo.

Lo scopo dei giochi educativi del nuovo biliardo Esnuka di simulazione della teoria dell'evoluzione è provare ad associare per quanto possibile il colore altamente evoluto di una biglia ad un giocatore, con i processi evolutivi in corso mentre si introducono le biglie.

La maggior parte dei colori sviluppati sono nero e bianco, a seconda della scala usata. Il tasto funzione F1 nel menu “opzioni” cambia la scala dei colori delle biglie.

Ci sono quattro livelli di difficoltà: nei primi tre, il tavolo del biliardo americano ha 6 buche ed in una deve essere introdotta una biglia per poter iniziare il processo evolutivo. Nel quarto, il tavolo non ha buche e una biglia deve solamente essere colpita per poter cominciare il suddetto processo.

Le biglie, tanto del tavolo come quelle che corrispondono ai giocatori, si compongono di due tipi: biglia uno o biglie multicolore.

Quando la biglia del giocatore è di un solo colore, possono essere colpite o introdotte (a seconda del livello di difficoltà) solamente le biglie multicolore. Viceversa, se nessuna biglia viene colpita o introdotta, si produrrà un errore e comparirà un cerchio nero o bianco in mezzo alla biglia del giocatore. A questo punto il turno passerà al giocatore seguente.

Il formato del cerchio nero o bianco nel mezzo della sfera rappresenta il numero di errori effettuati dal giocatore. I geni sono gli elementi portanti di questi errori che, come tali, possono cambiare i processi evolutivi.Il numero di errori rappresenta inoltre la probabilità che si produca un incidente genetico durante questi punti; un incidente significa che il giocatore è ridotto alla condizione più bassa all'interno della scala.

Quando una biglia sul tavolo raggiunge la condizione massima possibile, non ritorna al tavolo, ma rimane nella buca.

I parametri di configurazione del processo evolutivo, nei giochi educativi, indicati comandi del menu sono:

F1: numero di caratteri per ogni sfera

F2: condizione di verifica relativa al carattere 1

F3: condizione di verifica relativa al carattere 2

F4: complementi fra entrambi i caratteri

F5: tasso endogeno di evoluzione per i geni del carattere 1

F6: tasso endogeno di evoluzione per i geni del carattere 2

F7: tasso esogeno di evoluzione per i geni del carattere 1

F8: tasso esogeno di evoluzione per i geni del carattere 2

1 - 2

SÌ - NO

SÌ - NO

0%-50%-100%

0% un 30%

0% un 30%

0% un 30%

0% un 30%

I manuali dei giochi educativi del nuovo biliardo sono simili salvo quando si gioca al biliardo in cui i geni hanno un’evoluzione speciale per cui, come tali, determineranno salti in scala doppi rispetto a quelli del gioco normale. Inoltre, quando il genere corrisponde alle biglie multicolore, non avviene nessuna evoluzione in conformità con la TGECV.

Infatti, secondo questa teoria dell’ evoluzione, l'evoluzione sarebbe dovuta soltanto al tasso endogeno di evoluzione, in altre parole guadagnando informazioni con lo studio del contenuto del gene che corrisponde allo stesso carattere ma di un altro genitore. Tuttavia, in questo gioco, non avviene nessuna evoluzione al fine di realizzare l'effetto visivo voluto: che uno dei due sessi non evolva come l'altro.

Questa opzione dei giochi educativi è incompatibile con l'inversione dei colori e con quella dei due caratteri.

*   *   *